ASSO NETTUNO


Vai ai contenuti

Menu principale:


NEWS

MERCOLEDI 11 MARZO 2020

CONTRASTO CORONAVIRUS, ATTIVATO CALL CENTER COMUNALE PER DARE RISPOSTE AI CITTADINI. NEL WEEKEND STREET CONTROL DELLA POLIZIA LOCALE SUGLI ACCESSI IN CITTA'

avviso importante11-03-2020 -E’ attivo presso presso il PIT di lungomare Matteotti un numero di call center dedicato raggiungibile allo 06/98889278, attivo tutti i giorni dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 18,30, a cui risponderanno i volontari delle associazioni e della Protezione Civile che saranno a disposizione dei cittadini per rispondere a dubbi riguardo alle misure da adottare per contrastare la diffusione del Coronavirus, i divieti previsti dalla normativa e anche per mettere in contatto i cittadini con gli uffici comunali che dal 10 marzo ricevono solamente previo appuntamento.Nel fine settimana le squadre di Polizia Locale e Protezione Civile, già attive nel monitoraggio del territorio comunale, controlleranno il rispetto delle norme fissate dal DPCM dell’8 marzo ed estese a tutto il territorio nazionale con il DPCM del 9 marzo. Tra queste l’obbligo di chiusura nei giorni prefestivi e festivi di tutte le medie e grandi strutture commerciali che non vendono generi di prima necessità. Escluse dalla chiusura i supermercati e le farmacie anche se ubicate nei centri commerciali. Verranno, inoltre, controllati spiagge, parchi e aree verdi per evitare che si verifichino assembramenti di persone. Pronte, poi, anche delle postazioni di street control presso le quattro vie principali di accesso alla città, con i trasgressori che saranno convocati presso il comando della Polizia locale per chiarire la propria posizione.Si raccomanda, infine, agli esercizi commerciali che dovranno vigilare su numero di avventori contingentando gli ingressi presso le proprie attività; far mantenere ogni contatto sociale ad una distanza interpersonale di un metro e vigilare sulle arre prospicienti alle attività affinché gli avventori adottino un comportamento civile e corretto nel rispetto di quanto dettato dalla normativa.


LUNEDI 9 MARZO 2020


ATTIVATO IL CENTRO OPERATIVO COMUNALE

Il Comune di Nettuno, nella persona del Sindaco Alessandro Coppola, resta in costante contatto con le autorità sanitarie competenti per monitorare le condizioni della nostra concittadina ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Spallanzani di Roma in condizioni serie. Si invitano tutti i cittadini ad adottare le misure di sicurezza previste per favorire il contenimento della diffusione del virus Covid-19. Per far fronte allo stato di pre-allarme che si è venuto a creare sul nostro territorio è stato convocato dall’Ente il Centro Operativo Comunale che si è riunito questa mattina ed ha preso in carico la gestione delle attività attivando, al contempo, tutte le funzioni di supporto.

LUNEDI 9 MARZO 2020


CONFERMA CASO COVID-19 COMUNICATO DEL SINDACO SO NETTUNO


All’esito delle ulteriori analisi che sono state effettuate ieri su una donna di Nettuno, dall’Ospedale Spallanzani di Roma, confermano il caso positivo al Covid – 19. La paziente della nostra cittadina, a cui facciamo i migliori auguri per una pronta guarigione, è attualmente ricoverata presso l’ospedale romano in terapia intensiva. Le sue condizioni, ci dicono i medici, sono serie. Rinnovo quindi l’invito a tutti i cittadini di attenersi scrupolosamente alle indicazioni del Governo e della Regione Invito gli anziani a restare a casa o uscire all’area aperta senza avvicinare altre persone, ad evitare i luoghi di affollamento e a non scambiare gesti di saluto. Non andate negli studi medici e, nel dubbio di avere il contagio non andate in ospedale né in pronto soccorso ma chiamate i numeri di pubblica utilità 112 o 1500.
Invito tutta la popolazione di Nettuno, con particolare riguardo ai giovani che sono meno a rischio ma veicolano il virus e sono fonte di rischio per i parenti più anziani, ad attenersi ai comportamenti di prudenza più alta per evitare che le misure di sicurezza nazionale già applicate in altre Regioni e Province possano diventare necessari anche da noi.invito i cittadini ad evitare comportamenti isterici e da caccia alle streghe, rispettando la dignità delle persone e della famiglie colpita dal virus. Non accetteremo comportamenti incivili in un momento in cui la comunità cittadina deve dare conto del proprio valore, della propria unità e della solidarietà umana che sempre ci deve caratterizzare. Insieme, uniti e solidali gli uni con gli altri, supereremo anche questo momento.

IL SINDACO DELLA CITTA’ DI NETTUNO
Alessandro Coppola


GIOVEDI 5 MARZO 2020

Attivati dall’Agenzia Regionale di protezione civile, nella giornata di ieri è stata montata una struttura campale composta da due tende comunicanti presso gli Ospedali Riuniti di Anzio-Nettuno,dedicate all’accoglienza di eventuali casi sospetti di COVID-19.
Si tratta di una misura adottata a scopo precauzionale , per agevolare le attività assistenziali del nosocomio e ridurre alminimo eventuali rischi di nuovi contagi
Il montaggio è stato portato a termine grazie alla collaborazione di alcune associazioni del nostro Coordinamento #FEPIVOL.--

MARTEDI' 3 MARZO 2020

Emergenza Corinavirus: si è riunito a Nettuno il primo tavolo di coordinamento locale

Mentre in Regione era in corso l’incontro sui i dirigenti scolastici per fare il punto della situazione sull’emergenza Coronavirus, al comune di Nettuno, presso la sala Serra, si è tenuto il primo incontro del tavolo di coordinamento interistituzionale locale per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid–19. Al tavolo hanno partecipato i rappresentanti dei Comuni di Nettuno ed Anzio, Asl, Carabinieri, Polizia e Protezione Civile.“In questo momento – spiega il Sindaco di Nettuno Alessandro Coppola – la prevenzione e la corretta informazione sono gli unici strumenti su cui possiamo lavorare. Ad ora sul nostro territorio non c’è un’emergenza e non dobbiamo creare allarmismo, ma al contempo dobbiamo essere preparati e consci che la situazione può cambiare di giorno in giorno. Il Comune di Nettuno – continua il sindaco – ha messo in campo tutte le indicazioni dettate dalle autorità sanitarie, dalla Regione Lazio e dalla Prefettura e siamo costantemente impegnati nell’azione di informazione e contenimento riguardante la diffusione del virus Covid-19. In questo tavolo interistituzionale, che resterà aperto e in costante aggiornamento, lavoreremo per la pianificazione di un piano di assistenza e intervento sul territorio qualora diventi necessario”.


SABATO 17 AGOSTO 2019
Nel corso della manifestazione di sabato 17 agosto “Nettuno Talent Show” svoltasi in piazza Cesare Battistiè stato donato dal Rotaract Club Anzio-Nettuno tramite l’Assessore alla Protezione Civile del comune di Nettuno, un nuovo defibrillatore all’Associazione “NETTUNO” – Volontariato di Protezione Civile.
L’O.d.V. costituita nel 1998, ha ereditato le professionalità dei gruppi che si sono succeduti, dagli anni 80, sul nostro territorio comunale. Il comune di Nettuno capofila dei comuni di Anzio Ardea e Pomezia del C.O.I. (Centro Operativo Intercomunale di Protezione Civile) si avvale, per il volontariato, nella gestione dell’emergenze, della nostra organizzazione.
Attualmente hanno l’attestato di “Esecutori BLSD” 16 volontari su 32 operativi, per questo motivo l’amm.ne comunale ha voluto potenziare la loro attrezzatura di primo soccorso in modo da garantire una maggiore presenza dei defibrillatori anche durante le manifestazioni che si svolgono nel nostro territorio comunale, dove è previsto un grande afflusso di pubblico.

--Protezione Civile NETTUNO




C.F. 90043510586

Torna ai contenuti | Torna al menu